[RECENSIONE] Il profumo delle fresie di Dario Neri

Si sentiva solo. Profondamente. Straniero dovunque andasse come quel vecchio libro di Camus. La vita di Febe è ormai lontana dalle fantasie che coltivava a vent’anni, poco prima di sposare l’uomo con cui ora non riesce nemmeno più a condividere il letto. Ne ha subite troppe per riuscire a sopportarne gli abbracci sotto le lenzuola,…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] Lʼarcobaleno lunare di Simona Mendo

“I ricordi sono basilari, pensa che esistenza vuota altrimenti.” “E, invece, se alcuni si potessero cancellare, si vivrebbe meglio…” Sullo sfondo di una romantica Genova, la storia di un amore tanto puro quanto tormentato da bugie e segreti. Bianca ha un doloroso passato alle spalle, è insicura e nutre poca stima in se stessa. L’incontro…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] Dacci oggi il nostro male quotidiano di Massimo Rossi

È da egoisti tenere le cose belle tutte per sé ed è troppo faticoso sopportare da solo quelle brutte. Dalla polverosa Africa a una livida Treviso, il destino è in un paio di scarpette da corsa. Quelle di Akiki, un ragazzo dalla pelle scura che per sopravvivere deve rubare per altri. Da Treviso all’Oregon, il…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] La governante di Rebecca Quasi

Mai mi sembra un lasso di tempo esagerato. Non faccio programmi così a lungo termine. Londra, 1875. Lord Moncrieff, rimasto vedovo, deve trovare una governante che si occupi di sua figlia. O meglio della figlia di sua moglie, visto che non è certo di essere lui il padre della bambina. Assume la signora Tate, una donna…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] Il ricordo di te di Allis B.

Non sei come le altre. Tu hai superato lʼinferno e ne sei uscita sana e salva. Rebecca ha fatto la scelta sbagliata e ora si ritrova a pagarne le conseguenze. Dopo aver messo a rischio la sua incolumità e aver perso gran parte dei suoi ricordi, si rende conto che l’unica mano amica che può…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] Run Hide Tell di Francesco Cotti

Un attacco terroristico è come unʼinfezione provocata da un corpo esterno. [Continua dopo la recensione] “Run Hide Tell” è la cronaca in tempo reale di un attentato ad un villaggio vacanze italiano. Il sistema di risposta antiterrorismo verrà sottoposto al primo vero test operativo in una situazione disperata dove numerosi elementi armati e ben coordinati…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] La profezia dei Gonzaga di Tiziana Silvestrin

[…] Un astrologo aveva vaticinato a Luigi che finché avesse custodito nella sua dimora il corpo del Passerino la stella dei Gonzaga avrebbe brillato nel cielo. Il nuovo signore di Mantova aveva quindi fatto impagliare la salma di Rinaldo Bonacolsi che era sempre stata conservata all’interno del palazzo. La leggenda si era diffusa rapidamente e…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] Deathless. Un Lord dal cuore di ghiaccio di M. P. Black

Jason strinse i pugni. “Io vi rispetto, Emily. E lo farò per sempre. Col tempo, magari, arriverà qualcosa di più del rispetto. Nel frattempo, voi avrete l’opportunità di vivere nell’agiatezza, amata dalla gente di Inverness, e mi darete dei figli. Emily Sarah Walker giunge a Londra dalle lontane Americhe, ospite dello zio, il Conte Barnaby…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] L’uomo che cambiò il futuro di G. B. Thistle

Ci può essere natura senza uomo, ma non uomo senza natura. È la mattina del 21 gennaio 2301. Un giorno importante per la storia dell’umanità. L’inaugurazione della prima macchina commerciale per viaggi temporali sta per avere luogo. E Ari, Ted, Liza, Erika e Geno sono tutti in qualche modo coinvolti nell’evento. Ancora non lo sanno,…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

Recensione: “Siamo solo piatti spaiati” di Alessandro Curti

Preparare un viaggio non significa soltanto preparare le valigie, scegliere i vestiti, non dimenticare gli oggetti personali. Bisogna abituarsi al cambiamento, aprirsi al nuovo orizzonte, ricordare tutte le esperienze precedenti per rinnovarle nel nuovo viaggio. Davide conduce una normale adolescenza come tanti suoi coetanei: frequenta il liceo, si diverte con gli amici e discute con…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!