[Recensione #13] Clara Sanchez – Lo stupore di una notte di luce

Buon pomeriggio lettrici e lettori di Leggere ti salva,

finalmente ho trovato un po’ di tempo per parlarvi dell’ultimo libro di

Clara Sanchez, ″Lo stupore di una notte di luce″.

Autore:Clara Sanchez

Titolo: Lo stupore di una notte di luce

Titolo originale: Cuando llega la luz

Casa editrice:Garzanti

Prezzo: € 18,60

Pagine:398

Trama: È una notte stranamente luminosa. Una notte in cui il buio non può più nascondere nulla. Lo sa bene Sandra mentre guarda suo figlio che dorme accanto a lei. Ha fatto il possibile per proteggerlo. Ma nessuno è mai davvero al sicuro. Soprattutto ora che ha trovato nella borsa dell’asilo un biglietto. All’interno poche parole che possono venire solo dal suo passato: “Dov’ è Julian?”. All’improvviso il castello che ha costruito crolla pezzo dopo pezzo: il bambino è in pericolo. Sandra deve tornare dove tutto è iniziato. Dove ha scoperto che la verità può essere peggio di un incubo. Dove ha incontrato due vecchietti che l’hanno accolta come una figlia, ma che in realtà erano due nazisti con le mani sporche di sangue innocente che inseguivano ancora i loro ideali crudeli e spietati. È stato Julian ad aiutarla a capire chi erano veramente. Lui che, sopravvissuto a Mauthausen, ha cercato di scovare quei criminali ancora in libertà. Lui ora è l’unico che può conoscere chi ha scritto quel biglietto e perché.
Julian sa che la sua lotta non è finita, che i nazisti non si sono mai arresi. Si nascondono dietro nuovi segreti e tradimenti. Dietro minacce sempre più pericolose. E quando il figlio di Sandra viene rapito, l’uomo sente che bisogna fare qualcosa e in fretta. Perché in gioco c’è la vita di un bambino. Ma non solo. C’è una sete di giustizia che non può essere messa a tacere ancora. Chi ha sbagliato deve essere punito. Nessun innocente deve più farlo al posto loro.
Clara Sánchez regala finalmente ai suoi lettori il libro che aspettavano da anni. Il seguito di uno dei romanzi più venduti e amati degli ultimi anni: Il profumo delle foglie di limone. Un milione di copie vendute solo in Italia e ancora in classifica a cinque anni dall’uscita. L’autrice spagnola vincitrice dei più prestigiosi premi letterari torna a raccontare di Sandra e Julian. Torna a raccontare di una verità sconvolgente che pochi conoscevano. Lo stupore di una notte di luce è una storia indimenticabile sulla forza delle scelte e il coraggio di non tradirle. Sulla impossibilità di dimenticare il male e sulle colpe che devono essere punite. Una storia di amore e speranza dove nessuno crede che possa essercene ancora. 

Recensione: Avete letto ″Il profumo delle foglie di limone″? Questo libro è il suo continuo. Devo essere sincera: per me non c’era bisogno di un continuo, non vedevo un ulteriore sviluppo. Però, dato che il primo mi era piaciuto moltissimo, ho deciso di comprarlo e vedere se riuscisse a suscitare in me le stesse emozioni. Purtroppo, però, così non è stato. Ci ho messo moltissimo a leggerlo, un po’ per mancanza di tempo e un po’ perché non suscitava in me molta curiosità. All’inizio è stato molto più difficile, la storia non decollava, la routine di Sandra era ″noiosa″ e non riuscivo a capire, fino a quando torna a cercarla Martin. Da quel momento, diciamo, il romanzo prende un po’ vita. Ma niente, la storia non decolla, a tratti l’ho trovato anche un po’ pesante. Ho adorato il primo, ma questo sequel per me è un no.

 Per chi lo avesse letto, vorrei sapere le vostre opinioni, sapere se anche voi avete avuto le mie stesse sensazioni.

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

2 Replies on “[Recensione #13] Clara Sanchez – Lo stupore di una notte di luce

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: