[LIBRI CENSURATI] Il dottor Živago di Borìs Pasternàk

Buona domenica, amici lettori! Ecocci con un nuovo appuntamento con la rubrica Libri censurati. Oggi vi parlo del libro di Borìs PasternàkIl dottor Živago.

Le vicende di un medico travolto dall’impatto della rivoluzione russa e dalla successiva vacuità spirituale in cui precipita il suo paese. Questo, in estrema sintesi, il contenuto di un romanzo che valse a Boris Pasternak il Nobel per la letteratura nel 1958 e l’ammirazione di critica e lettori.

CENSURA

Il libro di Pasternak fu censurato in Russia perché raccontava una realta ben diversa dalla facciata eroica propagandata dal Regime Comunista.

PUBBLICAZIONE

In anteprima mondiale, fu pubblicato in Italia dall’editore Giangiacomo Feltrinelli, con non poche difficoltà. L’Unione Sovietica ha cercato di vietare la pubblicazione italiana, ma è riuscita solo a ritardarla di qualche mese.
In Russia, invece, l’opera fu pubblicata solo nel 1988 perché l’autore, prima di allora, fu considerato un reazionario e la censura si è protratta fino a quell’anno.

Il dottor Živago valse a Pasternàk il Premio Nobel del 1958, ma l’autore non potè mai ritirare il premio. Se lo avesse fatto, sarebbe andato incontro a un punto di non ritorno e quindi all’esilio.

Avete mai letto quest’opera?

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

2 Replies on “[LIBRI CENSURATI] Il dottor Živago di Borìs Pasternàk

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: