Annunci
[RECENSIONE] Tutto ciò di cui ho bisogno è già dentro di me di Claudio Mario Cherubini

[RECENSIONE] Tutto ciò di cui ho bisogno è già dentro di me di Claudio Mario Cherubini

Cambia oggi, cambia i pensieri e scoprirai che tutto ciò di cui hai bisogno è già dentro di te. Rompi i soliti schemi, amplia la tua mappa del mondo, guarda le cosa da un’altra prospettiva…

Claudio Mario Cherubini | Tutto ciò di cui ho bisogno è già dentro di me | youcanprint | € 16,00 (cartaceo – € 4,99 (eBook) | Pag. 176

In un mondo che cambia vorticosamente, spesso siamo noi a rendere le cose ancora più difficili complicandole con la nostra negatività, con scuse e falsi problemi, rinunciando a cambiare i nostri pensieri, le nostre abitudini limitanti e malsane che, se da un lato ci danno sicurezza, dall’altro sono fonte di frustrazione, tristezza e insoddisfazione. L’autore, che attraverso la lettura di molti libri è riuscito a migliorare la propria vita, ha deciso di scrivere questo manuale di crescita personale e spirituale passando attraverso le opere di vari autori con lo scopo di aiutare tutti, compreso sé stesso, a crescere e a trovare il naturale stato di benessere che è per tutti un diritto di nascita. La vera felicità può essere raggiunta quando smettiamo di lamentarci e di giudicare. Quando impariamo a perdonare e ad apprezzare quanto c’è di positivo dentro e fuori di noi, quando facciamo posto alla presenza di Dio nella nostra vita e ascoltiamo la guida spirituale che è in noi, pronta a trasformare la nostra esistenza in una esperienza straordinaria. Una vasta bibliografia e molte note incoraggiano il lettore a fare le proprie ricerche e i propri approfondimenti.

LA MIA OPINIONE

Tutto ciò di cui ho bisogno è già dentro di me è un viaggio all’interno del quale l’autore ci spiega come sia il nostro essere negativi a renderci a vita complicata.

Attraverso la sua esperienza personale, Claudio Mario Cherubini ci racconta come è cambiata la sua vita da quando ha deciso di guardare ogni cosa con positività. Lo fa aiutandosi con citazioni, frasi, racconti, poesie. In questo libro motivazionale, infatti, ne sono presenti molti.

I temi trattati non sono pochi: si passa dalla zona di confort che ci rende sicuri, tranquilli, all’atteggiamento che adottiamo nei confronti degli altri e della vita stessa; si passa dalle responsabilità al perdono. C’è anche un capitolo intitolato “Vite straordinarie” che racconta di persone che, nonostante le evidenti difficoltà (problemi di nascita, malformazioni, violenze, malattie, incidenti, lesioni psichiche ecc.), hanno compiuto grandi imprese o si sono apportate alla vita con positività. Alex Zanardi, Bebe Vio, Helen Keller ne sono l’esempio.

Quando mi sono risvegliato senza gambe, ho guardato la metà che era rimasta, non la metà che era andata persa. – Alex Zanardi

In questo viaggio, c’è sempre la parte spirituale che ci accompagna, passaggi della Bibbia, preghiere. Ce n’è una in particolare che mi ha colpita molto ed è presente nel capitolo di cui vi ho appena parlato.

Preghiera di Kirk Kilgour presente nel capitolo “Vite straordinarie” a pag. 66

Quando ho letto questa preghiera, ho chiuso il libro e mi sono messa a riflettere. Quello che chiediamo, quello che vogliamo sono cose completamente diverse – spesso opposte – a quello di cui abbiamo realmente bisogno. E io ci ho riflettuto sul serio solo dopo essere venuta a conoscenza di questa preghiera.

Nonostante il libro non sia lunghissimo, ci ho impiegato una settimana per leggerlo. È un libro che ti entra dentro e che ti fa pensare. È un viaggio positivo che bisogna fare per accorgersi che tutto ciò che di negativo ci circonda siamo noi stessi a crearlo. I nostri pensieri negativi, il nostro comportamento negativo, il nostro incolpare gli altri dei nostri fallimenti, il nostro continuo lamentarci rendono la nostra vita negativa, infelice, triste. È un circolo vizioso da cui è difficile uscire – perché è più facile dare la colpa agli altri che prenderci le nostre responsabilità – ma una volta che ci si riesce, la vita sarà bellissima, come non l’abbiamo mai vista.

Ho letto una recensione che diceva che è un libro da consigliare a chi è stanco di sentirsi fermo e inadeguato, un libro che porta consapevolezza e io non posso che essere d’accordo. Nonostante, però, io non mi sentissi inadeguata, mi ha aiutata a vedere le cose da un’altra prospettiva, quindi lo consiglio anche a chi sta bene, a chi non vede tutto negativo, perché c’è sempre qualcosa da scoprire e da capire.

Ovviamente non deve essere preso tutto come oro colato o come se l’autore volesse ergersi a paladino della spiritualità, va letto come una condivisione della sua personale esperienza, un volerci aiutare a guardare oltre.

Bada ai tuoi pensieri perché diventano parole.

Bada alle tue parole perché diventano azioni.

Bada alle tue azioni perché diventano abitudini.

Bada alle tue abitudini perché diventano il tuo carattere.

Bada al tuo carattere perché diventa il tuo destino.

Ringrazio l’autore, Claudio Mario Cherubini, per avermi fatto fare questo viaggio nella positività, nella consapevolezza, per avermi fatto ampliare le mie visioni rispetto alla vita.

Prodotto fornito da Claudio Mario Cherubini #ad

Link Amazon cartaceo: https://amzn.to/2WxrmCX

Annunci
Piaciuto l'articolo? Condividilo!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: