Annunci

[RECENSIONE] La suocera sul petto e altre storie vere di Alessio Biondino

«Ho un senso di oppressione al torace. Faccio fatica a respirare.»«Oppressione? Intende come una pesantezza?»«Sì. Come se ci fosse mia suocera seduta sopra. Dice che è grave?» Alessio Biondino | La suocera sul petto e altre storie vere | Ianieri Edizioni | € 13,50 | Pag. 107 “La suocera sul petto e altre storie vere”…

Annunci

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] Noi che ci stiamo perdendo di Manola Aramini

Chi può essere stato? Hai mai sognato la morte? Quando c’è troppo buio, tu non hai paura che qualche demone travestito da persona ti insegua?   Manola Aramini | Noi che ci stiamo perdendo | Milena Officina | € 13,00| Pag. 188 La scomparsa di Tatiana, la moglie di un noto pianista di origine portoghese,…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] L’ultimo sorriso di Alfonso Pistilli

Quante cose sfuggono quando si pensa che la vita sia solo un alternarsi dei giorni uno uguale all’altro, facendosela scorrere davanti. Tutti noi cerchiamo un sorriso in ogni angolo della vita, e talvolta lo troviamo laddove è impossibile. Alessandro Cocco, giovane venditore di vacanze porta a porta, l’ha trovato in Halina, escort lituana trasferitasi a…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] Acqua Morta di David Ballerini

Tra tutte le insidie del labirinto, quella di farti credere d’esser già fuori è davvero la più micidiale. Appollaiato tra le vette delle Dolomiti, l’Acqua Morta era stato un tempo un albergo lussuoso e uno stabilimento termale famoso in tutta Europa per le doti quasi miracolose delle sue acque. La fonte termale si era però…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] Tre serbi, due musulmani, un lupo di Luca Leone e Daniele Zanon

Il Male era tornato nel cuore dell’Europa e aveva messo radici a Prijedor, mezzo secolo dopo la fine dell’Olocausto. A Prijedor, in Bosnia Erzegovina, nella primavera-estate del 1992 succedono cose spaventose. Sembra d’essere tornati ai tempi del nazismo. Gli ultranazionalisti serbo-bosniaci vogliono sradicare i “non serbi” attraverso due strumenti: deportazione e omicidio. Vengono creati per…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] I love cellulite di Martina Semenzato

Alle mie mamme Franca e Rita, che mi hanno insegnato che la testa viene prima del culo. L’idea di questo libro nasce 8 anni fa, ma la mia battaglia contro la cellulite, meglio detta malefica, inizia molto prima. A poco a poco la lotta si è trasformata in una passione. A forza di averla sempre…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] Anche se ho paura di Arianna Negro

Dicono che quando la vita diventa troppo tormentata, troppo difficile da sopportare, alle persone non resti altro che chiudersi in se stesse, rintanarsi in un mondo nuovo da loro appositamente creato, privo di inganni e punizioni, libero da sfida da superare, doveri da assolvere, aspettative da realizzare. Un romanzo che nasce e si sviluppa intorno…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] Lontani dalla verità – Pezzi dal passato di Sonia Ferraro

A volte un uomo ha bisogno di sfogarsi con tutto sé stesso per liberarsi da un peso che lo fa andare in apnea. Un terribile serial killer spezza in maniera macabra la vita delle sue giovani vittime seguendo un preciso modus operandi. Il terrore dilaga, le ipotesi si susseguono l’una all’altra, eppure, in questo clima…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] Ritornare a casa di Liliana Onori

Devi combattere contro il dolore che ti schiaccia e rimetterti in piedi. Georgia, 1972. Sullo sfondo dell’assolata cittadina di Jules, l’amicizia tra Mike e Bobby, cresciuti insieme come fratelli, viene stroncata bruscamente dalla morte di quest’ultimo in un tragico incidente aereo.In seguito alla sua perdita la vita di Mike cambia radicalmente e, incapace di sopportare…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!

[RECENSIONE] La donna perfetta di Magda Stachula

Non faccio programmi: è come se il domani non esistesse, vivo attimo per attimo; il futuro è avvolto nella nebbia, il passato… preferirei dimenticarlo. Bella, colta, indipendente, Anita ha trent’anni e una vita apparentemente perfetta. Finché il suo matrimonio con Adam non entra in crisi: i due non riescono ad avere un figlio, e poco…

Continue reading

Piaciuto l'articolo? Condividilo!